Gaspare Monaco

dr Gaspare Monaco

Come molti altri medici, ho scelto questa professione perché affascinato dal corpo umano e dal suo funzionamento.

In realtà, sarebbe meglio dire affascinato dagli occhi. Il perché sia cosi affascinato dal senso della visione, è anche per me un grosso mistero.

Fin da bambino sono sempre stato impressionato dalla possibilità di poter ridare la vista a chi, purtroppo, l’aveva persa.

Potrebbe sembrare banale ma vi basta socchiudere per un attimo gli occhi, per capire quanto è importante poter vedere quello che ci circonda e quanto è invalidante perdere questa capacità.

Le mie giornate vengono scandite dalle visite e dall’attività chirurgica.

Ho la fortuna di poter lavorare, ormai da 10 anni, in un Ospedale riconosciuto, nel 1998, come struttura di rilievo nazionale e di alta specializzazione, e dotato di attività di Pronto Soccorso Oftalmico 24 ore su 24, 365 giorni all’anno.

Un Pronto Soccorso monospecialistico, tra i pochissimi in Italia e unico a Milano, dedicato al trattamento delle affezioni oculari acute e dei traumi, e che prevede il ricovero immediato in caso di intervento d’urgenza.

Un Ospedale dove, a mio avviso, tutti gli oculisti dovrebbero lavorare, almeno per un periodo, per acquisire il giusto bagaglio di abilità diagnostiche e chirurgiche (elevato case-mix).

In Ospedale effettuo oltre 500 interventi all’anno, di cui circa 300 di cataratta con tecnica di facoemulsificazione associata ad impianto di lenti intraoculari artificiali.

Effettuo anche interventi di trapianto di cornea, cheratocono, glaucoma e maculopatia.

gaspare monaco

«Ecco, io cerco di dedicare del tempo alla relazione con i miei pazienti, perché il dialogo è il primo vero passo verso la guarigione.»

Nel 2017 ho fondato a Milano il Centro Diagnostico Oftalmologico Clotilde2, con lo scopo di coordinare la mia attività extra-ospedaliera, la quale si sviluppa, soprattutto, nell’uso del laser a femtosecondi per la correzione dei difetti visivi e l’impianto di lenti intraoculari ad elevata performance visiva (toriche, multifocali, a profondità di fuoco e fachiche).

Inoltre, da anni opero presso il Centro Ambrosiano Oftalmico (CAMO) da sempre considerato punto di riferimento dell’oculistica privata italiana nell’ambito della chirurgia dell’occhio.

In CAMO ho avuto la possibilità di apprendere e sviluppare, la tecnica FemtoLASIK, considerata ad oggi la più innovativa al mondo per la correzione laser dei difetti visivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia e presbiopia).

Un intervento in grado di eliminare il difetto visivo in pochi minuti e che garantisce al paziente un rapido ritorno alle proprie attività.

La mia esperienza mi ha portato a credere nel concetto della super-specializzazione, come un dogma ma anche un valore da offrire al paziente.

Credo fermamente che non ci si possa occupare di tutte le patologie oculari, sia in ambito clinico che chirurgico, mantenendo lo stesso livello di competenza.

Per questa ragione mi occupo solo della chirurgia del cosiddetto “segmento anteriore”, ovvero la cornea ed il cristallino.

Inoltre, i miei periodi formativi a Buenos Aires, Londra, Barcellona e Nottingham mi hanno portato a diventare un profondo sostenitore della buona relazione medico-paziente, a mio avviso in grado di influenzare perfino il successo o il fallimento di una terapia.

Sono necessarie doti innate di comunicazione ed empatia, ma anche una buona dose di impegno.

Anche a me, talvolta, è capitato di essere un paziente, e quando mi sono trovato dall’altra parte della “barricata”, ho visto le cose con “occhi” completamente diversi.

Sono orgoglioso di aver ricevuto una lettera di congratulazioni dalla Regione Lombardia, nella persona dell’avv. Giulio Gallera, per la mia professionalità.

Le mie pubblicazioni su PubMed

2020

Superficial keratectomy followed by intense pulsed light for Salzmann’s nodular degeneration and coexisting meibomian gland dysfunction
Monaco G, Casalino G
Eur J Ophthalmol. 2020 Oct 9;1120672120964691. doi: 10.1177/1120672120964691.

2020

Coronavirus disease 2019 presenting with conjunctivitis as the first symptom.

Casalino G, Monaco G, Di Sarro PP, David A, Scialdone A.

Eye (Lond). 2020 Jul;34(7):1235-1236.

2019
New ophthalmic dual-viscoelastic device in cataract surgery: a comparative study.
Monaco G, Gari M, Pelizzari S, Lanfranchi A, Ruggi G, Tinto I, Scialdone A.
BMJ Open Ophthalmol. 2019 Aug 15;4(1):e000280. doi: 10.1136/bmjophth-2019-000280. eCollection 2019.

2018

Prevalence of peripapillary choroidal neovascular membranes (PPCNV) in an elderly UK population-the Bridlington eye assessment project (BEAP): a cross-sectional study (2002-2006).

Wilde C, Poostchi A, Mehta RL, Hillman JG, MacNab HK, Messina M, Monaco G, Vernon SA, Amoaku WM.

Eye (Lond). 2018 Oct 12. doi: 10.1038/s41433-018-0232-y. [Epub ahead of print] PMID: 30315265

2017

Visual performance after bilateral implantation of 2 new presbyopia-correcting intraocular lenses: Trifocal versus extended range of vision.
Monaco G, Gari M, Di Censo F, Poscia A, Ruggi G, Scialdone A.
J Cataract Refract Surg. 2017 Jun;43(6):737-747. doi: 10.1016/j.jcrs.2017.03.037. PMID: 28732606

2015

Long-term outcomes of limbal relaxing incisions during cataract surgery: aberrometric analysis.
Monaco G, Scialdone A.
Clin Ophthalmol. 2015 Aug 31;9:1581-7. doi: 10.2147/OPTH.S89024. eCollection 2015. PMID: 26357459

2013

Visual performance of 2 aspheric toric intraocular lenses: comparative study.
Scialdone A, De Gaetano F, Monaco G.
J Cataract Refract Surg. 2013 Jun;39(6):906-14. doi: 10.1016/j.jcrs.2013.01.037. PMID: 23688877

2012

Imported Loa loa filariasis: three cases and a review of cases reported in non-endemic countries in the past 25 years.
Antinori S, Schifanella L, Million M, Galimberti L, Ferraris L, Mandia L, Trabucchi G, Cacioppo V, Monaco G, Tosoni A, Brouqui P, Gismondo MR, Giuliani G, Corbellino M.
Int J Infect Dis. 2012 Sep;16(9):e649-62. doi: 10.1016/j.ijid.2012.05.1023. Epub 2012 Jul 10. Review. PMID: 22784545

2012

In vivo assessment of higher-order aberrations after AcrySof toric intraocular lens implantation: a comparative study.
Scialdone A, Raimondi G, Monaco G.
Eur J Ophthalmol. 2012 Jul-Aug;22(4):531-40. doi: 10.5301/ejo.5000090. PMID: 22139617

2011

Effects of osmoprotection on symptoms, ocular surface damage, and tear film modifications caused by glaucoma therapy.
Monaco G, Cacioppo V, Consonni D, Troiano P.
Eur J Ophthalmol. 2011 May-Jun;21(3):243-50. doi: 10.5301/EJO.2010.5730. PMID: 20872359

2009

Congenital iris ectropion associated with juvenile glaucoma.
Monaco G, Franceschin S, Cacioppo V, Simonetta S, Ratiglia R.
J Pediatr Ophthalmol Strabismus. 2009 Jan-Feb;46(1):35-7. PMID: 19213275

2008

Effect of hypotonic 0.4% hyaluronic acid drops in dry eye patients: a cross-over study.
Troiano P, Monaco G.
Cornea. 2008 Dec;27(10):1126-30. doi: 10.1097/ICO.0b013e318180e55c. PMID: 19034126
anatomia occhio frontale

Difetti Visivi

Scopri quali sono le soluzioni più efficaci per la cura dei più comuni difetti visivi.

anatomia occhio laterale

Patologie

Approfondisci le patologie che possono affliggere l’occhio e e l’iter terapeutico più idoneo.
gaspare monaco

Curriculum Vitae

Scarica il mio curriculum vitae completo con tutte le informazioni dettagliate.